Copyright 2018 Partito Democratico Lombardia

Tragedia di Lecco: una riflessione

A Margno, piccolo centro della Valsassina in provincia di Lecco, un papà milanese ha prima strangolato i suoi due gemelli di dodici anni e ha poi inviato alla moglie separata un sms: “Non li rivedrai mai più“, togliendosi la vita poco dopo.

Non c’è limite all’orrore: un orrore adesso addirittura annunciato! Un padre che uccide i suoi figli nel momento della separazione e lo comunica alla moglie, segna un arrogante innalzamento del livello di pericolosità“.

Lo dichiarano, per la Segreteria regionale del PD lombardo, Emilia De Biasi e Diana De Marchi, che così proseguono: “La vendetta supera l’amore, il possesso la vita. Dobbiamo insistere sulla cultura del rispetto, dobbiamo continuare nella modifica dei percorsi processuali sulla separazione e incidere sulle Istituzioni“.

Purtroppo questo di Lecco è solo l’ultimo di una serie di omicidi – concludono le due esponenti dem – ed è importante che richiamiamo la politica e le Istituzioni a una battaglia più concreta, una battaglia di civiltà. Donne e bambini non possono continuare a essere vittime innocenti della logica del possesso e della sopraffazione che arrivano fino all’omicidio“.

Qui l’articolo di Repubblica sulla tragedia

Qui l’articolo del Corriere della Sera sulla tragedia

SCARICA LA CARD SULLA CULTURA DEL RISPETTO E LA MODIFICA DEI PERCORSI PROCESSUALI