Copyright 2018 Partito Democratico Lombardia

Agostino Alloni

Eletto nella Circoscrizione provinciale di Cremona con 5.127 preferenze

Già Consigliere regionale nella Legislatura IX

Segretario della Commissione V (Territorio e infrastrutture); Componente delle commissioni IV (Attività produttive e occupazione) e VIII (Agricoltura, montagna, foreste e parchi)

“La politica è per me passione e impegno. Sono abituato a dire quello che penso e fare quello che dico. La miglior qualità di un politico e di un amministratore è il rispetto della parola data”.

Sono nato nel 1955 a Pianengo (CR), un piccolo paese alle porte di Crema e lì vivo con mia moglie Clara e i miei figli Enrico e Marcello. Dopo aver conseguito il diploma in un istituto tecnico di Lodi nel 1973, ho lavorato a lungo come artigiano presso un’officina meccanica di Pianengo. Negli anni giovanili mi avvicino alla politica e nell’aprile del 1978, a soli 22 anni, vengo eletto primo cittadino di Pianengo, tra i più giovani sindaci della storia d’Italia. Come sindaco del mio paese, a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, ho lavorato soprattutto sulla valorizzazione del patrimonio ambientale, realizzando la prima pista ciclabile del Cremasco (per collegare Pianengo a Crema) e promuovendo, insieme ad altri sindaci del territorio, la creazione del Parco del Serio e della riserva naturale “Palata Menasciutto”. Nel 1989, vengo chiamato a guidare, come Segretario, la federazione cremasca del Partito Democratico della Sinistra, e nel 1990 vengo eletto consigliere comunale a Crema. Tra i promotori del progetto di “Alleanza Progressista per Crema”, che porterà Claudio Ceravolo alla guida della città per dieci anni, nel 1998 vengo scelto come assessore all’Urbanistica e al Patrimonio del Comune di Crema. Qui porto a termine, con il supporto del Prof. Benevolo, il nuovo Piano Regolatore (dopo quasi quarant’anni dall’ultimo), oltre a riqualificare gran parte delle aree industriali dismesse della città, facendone punti di riferimento nell’ambito della ricerca, dei servizi, del terziario avanzato e recuperando dentro le stesse aree tantissimi parcheggi pubblici.
Nel 2004, vengo indicato da Giuseppe Torchio, candidato alla presidenza della Provincia di Cremona, come suo vice. Dopo aver ottenuto, come candidato nel collegio di Crema 1 (Santa Maria della Croce – San Bernardino – Castelnuovo), il miglior risultato di tutta la provincia, inizio il mio lavoro di Vice Presidente dove sono anche nominato assessore ai Trasporti, Mobilità e Programmazione del Territorio, incarico con il quale raggiungo diversi risultati riconosciuti a livello regionale, come il “Patto per lo Sviluppo”, un piano strategico condiviso da tutto il territorio per la promozione di oltre 100 progetti di rilancio dell’economia e a sostegno delle famiglie più colpite dalla crisi. Da giugno 2009, sono consigliere provinciale d’opposizione alla Provincia di Cremona, nel gruppo del Partito Democratico.
Dal 2010 sono Consigliere Regionale della Lombardia, eletto con 8.599 preferenze.
Nel 2013 sono stato rieletto consigliere regionale con 5.289 preferenze. Sono stato eletto consigliere segretario della commissione Territorio e Infrastrutture, faccio parte delle commissioni Attività Produttive e Agricoltura.