Copyright 2018 Partito Democratico Lombardia

Roberto Bruni: un uomo perbene

Dopo una lunga malattia è scomparso ieri, 10 settembre, Roberto Bruni. Già Sindaco di Bergamo e Consigliere regionale, aveva settant’anni.

 

Così lo ricorda Vinicio Peluffo, Segretario regionale del PD lombardo: “Tutto il Partito Democratico della Lombardia è vicino alla famiglia Bruni per la scomparsa dell’amico e collega Roberto. Un uomo perbene prima ancora che un politico e amministratore capace. Un uomo del dialogo, misurato nei toni e nelle azioni, che ascoltava e sapeva cogliere le sfumature della nostra società. Ci mancherà molto, soprattutto in questi tempi urlati”.

 

Anche il Capogruppo PD in Regione Fabio Pizzul ha voluto ricordare la figura di Bruni, esprimendo il cordoglio di tutto il Gruppo regionale: “La scomparsa di Roberto Bruni è una gravissima perdita per la comunità bergamasca e per l’intera Lombardia. Abbiamo conosciuto l’avvocato Bruni come grande professionista, come apprezzato amministratore locale e come competente e rigoroso consigliere regionale. Un uomo di grande valore e grandi valori. Di lui ricordiamo la grande competenza giuridica, il rigore nell’interpretare tutto ciò che aveva a che fare con i diritti civili e sociali, l’umanità, che sapeva esprimere anche all’interno delle istituzioni, proponendosi come un servitore concreto e preciso. Lo abbiamo conosciuto anche come esperto di temi legati all’autonomia e come competente interprete dei processi legislativi, cui era particolarmente appassionato. Soprattutto, era il rigoroso rappresentante di un territorio come quello bergamasco che ha sempre amato e portato all’interno dei suoi diversi impegni civili e istituzionali. Alla famiglia Bruni tutto il nostro cordoglio, con la consapevolezza che quanto seminato da Roberto durante la sua esperienza professionale e politica saprà continuare a produrre effetti positivi per la comunità bergamasca e l’intera Lombardia”.