Copyright 2018 Partito Democratico Lombardia

Due i Ministri del PD lombardo nel nuovo Governo

Nel pomeriggio di mercoledì 4 settembre il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha sciolto la riserva e – dopo il colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – ha comunicato l’elenco dei Ministri del nuovo Governo che hanno giurato l’indomani, 5 settembre, nelle mani del Capo dello Stato.

 

Due i Ministri lombardi espressione del Partito Democratico, Lorenzo Guerini ed Elena Bonetti, il primo alla Difesa e la seconda alle Pari Opportunità e Famiglia, cui il Segretario regionale Vinicio Peluffo ha voluto subito rivolgere il proprio augurio:Buon lavoro al nuovo esecutivo, in special modo ai lombardi Bonetti e Guerini. Con oggi inizia una nuova fase, e impegnativa, per tutto il Partito democratico. La collaborazione con i Cinquestelle sarà una sfida importante. Auguro buon lavoro a tutto il Governo, in special modo ai lombardi Elena Bonetti e Lorenzo Guerini. E a Luciana Lamorgese, già Prefetto di Milano. Il nostro impegno sarà quello di far entrare a pieno titolo nell’agenda dell’esecutivo i temi che riguardano il Nord del Paese: semplificazione e riduzione della pressione fiscale, investimenti (a partire dal rilancio di industria 4.0), infrastrutture materiali e immateriali. E un capitolo a parte dovrà essere dedicato alla realizzazione dell’Autonomia. Inizia la stagione del fare“.

 

Anche Nicola Zingaretti ha commentato la formazione del nuovo Governo scrivendo a tutti gli iscritti al PD: “Bene questa svolta, ora è il tempo di cambiare l’Italia. Questo Governo nasce nel Parlamento come il Governo precedente, abbiamo fermato Salvini e il solo annuncio di questa fase sta facendo tornare l’Italia protagonista in Europa. Il calo incredibile dello spread che si è già determinato significa soldi in più nelle tasche degli italiani. Noi siamo stati uniti e responsabili. Ora c’è un programma unico, di tutti, chiaro, di svolta e una squadra nuova. Il Governo è di forte cambiamento anche generazionale e deve partire e lavorare per il bene del Paese, produrre fatti e risultati sui temi che abbiamo indicato dal taglio delle tasse, allo sviluppo fondato sulla green economy, gli investimenti e le infrastrutture, un piano per la casa, la ripresa degli investimenti nelle periferie, il lavoro, la scuola, l’università. Un Governo per essere vicino all’Italia che soffre e all’Italia che cresce. Dobbiamo rilanciare l’economia italiana in un periodo che rischia di essere difficile per lo sviluppo e la crescita in Europa. E dobbiamo farlo insieme, una nuova maggioranza non litigiosa ma plurale, unita per il bene dell’Italia“.

 

Questo l’elenco completo dei Ministri del nuovo Governo:

 

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri

 

Riccardo Fraccaro (M5S) Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

 

– Enzo Amendola (PD) Affari Europei

– Teresa Bellanova (PD) Politiche Agricole, Ambientali e Forestali

– Francesco Boccia (PD) Affari Regionali

– Alfonso Bonafede (M5S) Giustizia

– Elena Bonetti (PD) Pari Opportunità

– Nunzia Catalfo (M5S) Lavoro

– Sergio Costa (M5S) Ambiente

– Fabiana Dadone (M5S) Pubblica Amministrazione

– Paola De Micheli (PD) Infrastrutture

– Luigi Di Maio (M5S) Esteri

– Federico D’Inca (M5S) Rapporti con il Parlamento

– Lorenzo Fioramonti (M5S) Istruzione

– Dario Franceschini (PD) Beni Culturali e Turismo

– Roberto Gualtieri (PD) Economia

– Lorenzo Guerini (PD) Difesa

– Luciana Lamorgese (già Prefetto di Milano) Interno

– Stefano Patuanelli (M5S) Sviluppo Economico

– Paola Pisano (M5S) Innovazione

– Giuseppe Provenzano (PD) Sud

– Vincenzo Spadafora (M5S) Sport e Politiche Giovanili

– Roberto Speranza (LEU) Salute

 

Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia

 

Lorenzo Guerini, Ministro della Difesa